No, la Casa Bianca non è «al buio» e Joe Biden non è «sparito»

Il 23 febbraio 2021 su Facebook è stato pubblicato un post contenente una foto che mostra la Casa Bianca priva di illuminazione esterna e un testo intitolato «L’amministrazione fantasma» che recita: «Per chi si stesse chiedendo se la Casa Bianca è ancora al buio, la risposta è sì. Questa immagine è stata presa un’ora fa (le due del mattino a Washington) dalla webcam che riprende la Casa Bianca. È tutto spento. La sede del Presidente degli Stati Uniti sembra semplicemente non operativa. In tutto questo, ci si chiede dove sia Biden. È letteralmente sparito. Non solo lui. Ma anche Kamala Harris. Nessuno dei due si è ancora presentato nella sala stampa della Casa Bianca per fare delle conferenze stampa ufficiali. Non solo. Nessun leader straniero si è recato in visita alla Casa Bianca. L’amministrazione Biden è una amministrazione fantasma».

La fonte di questa informazione, citata nel post, è Cesare Sacchetti personaggio annoverato da NewsGuard nella lista dei super-diffusori di disinformazione sulla Covid-19 in Europa e di cui ci siamo occupati a più riprese.

Si tratta di una notizia presentata senza il contesto necessario alla sua comprensione e per questo fuorviante. Ma andiamo con ordine. 

L’immagine oggetto della nostra verifica mostra realmente la Casa Bianca priva di illuminazione esterna e questo perché, come spiegano i colleghi americani di Reuters, la residenza ufficiale del presidente degli Stati Uniti spegne le luci alle ore 23. Tale prassi era già in uso durante l’amministrazione Trump, come aveva chiarito il 1 giugno 2020 l’allora portavoce della Casa Bianca Hogan Gidley, che rispondendo a chi gli chiedeva del presunto black-out durante le manifestazioni di Black Lives Matter aveva risposto «non è niente di nuovo. La Casa Bianca spegne le luci alle 23 quasi ogni notte».

Quanto alla presunta inattività di Joe Biden, esistono numerose immagini che lo ritraggono al lavoro nello studio ovale (ad esempio qui, qui e qui) e a colloquio con i giornalisti. Sappiamo per certo, infine, che i coniugi Biden vivono nella Casa Bianca, come testimoniano diversi racconti giornalistici.

Il post oggetto nella nostra verifica si inserisce in un filone della teoria del complotto priva di fondamento nota come QAnon, secondo la quale Donald Trump sarebbe stato a capo di un piano per arrestare diversi esponenti democratici, presunti colpevoli di pedofilia e satanismo. In uno dei suoi sviluppi più recenti, la teoria prevede che il piano non sia ancora stato portato a termine, che Joe Biden sia in realtà un presidente-fantoccio e che Trump lo deporrà molto presto con l’aiuto dei militari. In quest’ottica, secondo i seguaci della teoria, dal 20 gennaio (data dell’insediamento di Biden) a oggi la Casa Bianca non sarebbe operativa