no,-non-e-stato-dimostrato-che-il-vaccino-pfizer-contro-la-covid-19-causa-l’alzheimer

No, non è stato dimostrato che il vaccino Pfizer contro la Covid-19 causa l’Alzheimer

Il 2 maggio 2021 è stato pubblicato un post su Facebook secondo cui il vaccino Pfizer contro la Covid-19 potrebbe causare malattie neurodegenerative «in qualsiasi momento della tua vita». Il post riporta il link di un articolo pubblicato il 22 aprile 2021 dal sito National File e intitolato «Report: È confermato che il vaccino Pfizer causa malattie neurodegenerative – studio». 

Si tratta di una notizia falsa. Andiamo con ordine.

Il post e l’articolo da esso collegato fanno riferimento a un articolo scientifico pubblicato il 18 gennaio 2021 dalla rivista Microbiology & Infectious Diseases. Si tratta di una rivista del gruppo editoriale SciVision, una casa editrice predatoria ovvero, come avevamo spiegato su Facta, che imita le forme di una pubblicazione scientifica rigorosa ma che in realtà non applica alcuna forma o quasi di peer review e pubblica qualsiasi articolo dietro pagamento. 

Veniamo al contenuto. Benché nella struttura l’articolo di Microbiology & Infectious Diseases si presenti come uno «studio», con tanto di capitoli intitolati «Metodi» e «Risultati», in realtà non c’è traccia di esperimenti e viene effettuata solo un’analisi molto generica dell’mRna contenuto nei vaccini, sulla quale viene poi costruita l’ipotesi che alcune sequenze di tale mRna possano interagire alcune proteine coinvolte nella malattia di Alzheimer o nella sclerosi laterale amiotrofica e causare, quindi, queste malattie. Nell’articolo non sono presentati però né esperimenti né altri dati a corroborare questa ipotesi. 

Diversi esperti interpellati in merito dai nostri colleghi fact-checker di Afp, PolitiFact e Usa Today concordano sul fatto che l’articolo contiene solo congetture non argomentate in modo rigoroso, frutto di mera speculazione e senza dati a supporto. Al momento non esiste alcun dato che faccia pensare a un rischio di malattie neurodegenerative indotte dai vaccini contro la Covid-19.

In conclusione, nessuno studio ha finora dimostrato che i vaccini contro la Covid-19 possano causare l’Alzheimer o altre malattie neurodegenerative; il presunto studio è in realtà un articolo speculativo pubblicato su una rivista priva di credibilità accademica. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *