non-indossa-la-mascherina-e-genera-il-caos:-sputi-sul-volo-per-milano

Non indossa la mascherina e genera il caos: sputi sul volo per Milano

Una donna non vuole indossare la mascherina e fa scoppiare il caos sull’aereo diretto per Milano. Tra spunti e insulti, ecco cosa è successo nello specifico

Passeggeri vanno sull'aereo
I passeggeri salgono sull’aereo – Immagine di repertorio (Getty Images)

Lo sapete che gli aerei sono tra i mezzi più sicuri in questo periodo di pandemia da Covid-19? Come viene ripetuto in ogni volo, infatti, il sistema di aerazione, il quale ha appunto il compito di ricambiare l’aria all’interno del velivolo. La depura dal virus ogni 3-5 minuti. In pratica, con mascherina e un dovuto screening (leggi far salire a bordo solo negativamente testate), affrontare un viaggio in aereo, nella scala di pericolosità, è agli ultimi posti, e viene preceduto solo da spostarsi da soli in macchina, a piedi o in bicicletta. E ci mancherebbe, aggiungiamo noi.

Con mascherina, dicevamo. Nei video che stanno impazzando sulla rete. Una donna, su un aereo, però, il dispositivo, che da più di un anno indossiamo per proteggerci e per sentirci più sicuri, non ce l’ha, anzi: va fiera di non portarlo sulla faccia. Ed è proprio qui, effettivamente, che nasce il problema: gli altri passeggeri del volo, infatti, protestano, prima in maniera pacata. Poi, visto il trattamento riservato loro dalla ‘fuorilegge’, le rendono pan per focaccia, generando un caos che è difficile da non immortalare.

LEGGI ANCHE >>> Non vuole usare la mascherina, la lite degenera: hostess presa a pugni VIDEO

Non mette la mascherina e scoppia il caos sul volo: cosa è successo

Aereo Ryanair
Aereo Ryanair (getty images)

Tra tirate di capelli, insulti, anche agli steward, e calci tirati alla cieca per allontanare chi cerca di calmarla, oltre che sputi, il volo, presumibilmente Ryanair, da Ibiza a Milano si è trasformato in una tragicommedia, in pieno stile italiano. E tornando al discorso iniziale sulla sicurezza di viaggiare in aereo. Be’, in questo caso, il rischio di aver contratto il coronavirus, per i passeggeri presenti, è importante. Ammesso che la donna in questione effettivamente sia inconsapevolmente positiva, certo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *