ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

Norcia, Città Identitaria: a sei anni dal terremoto del 30 ottobre 2016 prosegue la ricostruzione della Basilica di San Benedetto. Emerge il rumore dei cantieri al lavoro, che squilla come il suono della speranza. La ricostruzione della Basilica di San Benedetto è un messaggio di gioia per tutta la comunità:  rappresenta la spiritualità e la cristianità europea perché tramanda la storia di San Benedetto e  sulla scia della sua Regola – Ora et labora – i monaci benedettini hanno varcato i confini nazionali per diffondersi in tutta Europa, dando vita a centri di preghiera, cultura e ospitalità diffusi in modo capillare: tanto da far sì che San Benedetto fosse proclamato patrono d’Europa. I nursini si stanno riappropriando del cuore della loro città e CulturaIdentità è con loro.

LEGGI ANCHE: A cinque anni da quel terribile terremoto Norcia rinasce orgogliosa e più bella di prima

Domani domenica 30 ottobre in occasione della commemorazione del sesto anniversario del grave sisma che ha colpito la città nel 2016 il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Alfredo Mantovano, sarà a Norcia per la cerimonia che sarà guidata dall’Arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo, e si svolgerà nella cripta della Basilica ricostruita a partire dalle 7.40, orario della scossa di maggiore intensità. Saranno presenti il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, il Commissario straordinario, Giovanni Legnini, e il Presidente della Giunta Regionale dell’Umbria, Donatella Tesei. Al termine della cerimonia, il Sottosegretario Mantovano incontrerà i Sindaci del cratere umbro presso lo Spazio DigiPASS in Via Solferino, per fare il punto della situazione sulla ricostruzione.

Questo il programma completo della cerimonia:

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’