Nuova rissa per le strade: morto un adolescente

nuova-rissa-per-le-strade:-morto-un-adolescente

Si tratta dell’ennesimo scontro tra bande di adolescenti in rivalità. Questa volta la vittima è un ragazzo di 13 anni.

🔴 FLASH – Un adolescent de 13 ans tué dans une nouvelle rixe entre bandes rivales dans l’#Essonne. Les faits ont eu lieu aux alentours de 17 heures, à la piscine. https://t.co/BiLZ0pb7ad

— Le Figaro (@Le_Figaro) February 23, 2021

Giornata buia nel sud dell’Île-de-France. A distanza di una giornata, il dipartimento di Assonne è nuovamente teatro di brutali atti di violenza per le strade. Non sono passate neanche 24 ore dalla notizia della morte di una ragazza, la quale ha perso la vita questo lunedì, 22 febbraio, intervenendo in una rissa. La liceale, 14 anni, è stata uccisa da una coltellata intorno alle 15:00 nei pressi dell’istituto della città di Saint-Chéron, a ovest di Assonne. Colpita dritta allo stomaco, la giovane è morta in ospedale nella notte tra lunedì e martedì.

Oggi un nuovo omicidio ha scosso il dipartimento della regione parigina. I rapporti del servizio di polizia giudiziaria hanno riferito che questo martedì 23 febbraio pomeriggio si è verificata l’ennesima rissa tra due bande di adolescenti in rivalità.

LEGGI ANCHE >>> Pistola a forma di penna, parte lo sparo: due infermieri feriti

La violenza continua a scuotere l’Essonne

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Scoppia la rissa: studentessa di 14 anni muore accoltellata

La tragedia è avvenuta nel comune di Boussy-Saint-Antoine, sempre nel dipartimento di Assonne (Île-de-France). Secondo quanto riportano le fonti locali, la rissa è scoppiata tra 40 giovani provenienti da Epinay-sous-Sénart e Quincy-sous-Sénart. La vittima è un ragazzo di 13 anni, ucciso “molto probabilmente con una coltellata allo stomaco”. Un altro tredicenne è rimasto gravemente ferito alla gola durante lo scontro ed è stato trasferito d’urgenza in ospedale in elicottero. Il procuratore di Evry ha sottolineato la sua immensa preoccupazione per la situazione dell’Essonne. Le aggressioni continuano a scuotere l’intero dipartimento e i fenomeni di violenza stanno assumendo ormai una piega cronica.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Des faits qui surviennent moins de 24 heures après une précédente rixe qui a couté la vie à une adolescente de 14 ans à Saint-Chéron

Pubblicato da Actu Essonne su Martedì 23 febbraio 2021

Il prefetto di Essonne Éric Jalon invita la gendarmeria locale a rafforzare la sorveglianza e la vigilanza nelle aree di Saint-Chéron, Dourdan e nei comuni limitrofi per evitare quanto prima la potenziale diffusione della violenza per le strade.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE

Fonte Le Point