nuovi-controlli-dell’ispettorato-del-lavoro-di-foggia,-pescate-attivita-con-dipendenti-“in-nero”-e-telecamere-non-autorizzate

Nuovi controlli dell’Ispettorato del Lavoro di Foggia, pescate attività con dipendenti “in nero” e telecamere non autorizzate

L’Ispettorato territoriale del lavoro di Foggia, in occasione di un’attività di vigilanza notturna svolta congiuntamente con personale ASL Foggia – servizio igiene alimentare – e l’ausilio di militari dell’Arma dei Carabinieri, ha effettuato controlli presso pubblici esercizi nella zona dei Monti Dauni meridionali.

Gli ispettori hanno effettuato due accessi ispettivi contestando in entrambi i casi provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale: in un caso per la mancata redazione del Documento di Valutazione dei Rischi e per la mancata costituzione del Servizio Prevenzione e Protezione e nomina del suo Responsabile, e nell’altro anche per utilizzo di personale “in nero”, elevando le corrispondenti sanzioni amministrative.

In entrambi i casi sono state elevate prescrizioni anche per la presenza di impianti di videosorveglianza privi di autorizzazione. Per questi motivi i titolari sono stati deferiti all’autorità giudiziaria e saranno elevate le relative sanzioni penali.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.