olio-extravergine-d’oliva-senza-pesticidi:-il-piu-sicuro-in-assoluto-e…la-classifica-e-sconvolgente

Olio extravergine d’oliva senza pesticidi: il più sicuro in assoluto è…La classifica è sconvolgente

L’olio extravergine di oliva è un alimento molto usato nella cucina tradizionale italiana, ma sai qual è il migliore senza pesticidi?

Verdure con olio d'oliva
Verdure – Pixabay – YesLife.it

L’oro verde è perfetto per condire i primi piatti, i secondi ed i contorni, dona quel tocco in più alle pietanze e le rende più o meno corpose a seconda del gusto deciso o delicato. In Italia l’olio extravergine d’oliva va via come il pane, ma sappiamo davvero cosa stiamo mettendo nei nostri piatti?

Come si produce l’olio, una tradizione millenaria

La produzione dell’olio di oliva avviene al frantoio, ovvero quel luogo dove si lavorano e macinano le olive. Anticamente il processo avveniva mediante macine di pietra sostituite negli ultimi tempi dalla moderna tecnologia. L’olio, così come lo conosciamo, si ottiene diverse fasi: la raccolta, che avviene nel periodo giusto ovvero quando le olive sono mature, questa può essere effettuata a macchina o a mano. Finita questa fase le olive vengono trasportate al frantoio dove vengono pesate, catalogate e lavorate.

Olio d'oliva migliore
Olio – Pixabay – YesLife.it

La cosa ideale è lavorare le olive subito così da conservarne tutto l’aroma. Dopo questo procedimento avviene la seconda fase, quella del lavaggio, le olive saranno pulite da tutte le impurità come terra, legnetti e detriti vari. Eccoci arrivati alla frangitura delle olive, ovvero i frutti vengono frantumati al fine di ottenere una pasta omogenea. Dopo questo passaggio la pasta viene fatta riscaldare (max. a 28°) e viene rimescolata nella fase della gramolatura. Successivamente si procede con la spremitura a caldo o a freddo ed infine abbiamo lo stoccaggio, ovvero l’olio che in realtà è verde e non giallo, viene smistato nei contenitori affinché sia protetto da luce e calore.

Ecco il miglior olio d’oliva sul mercato: è senza pesticidi e contaminanti

La classifica che vi proponiamo oggi è stata stilata da Öko-Test (una rivista tedesca) che ha analizzato 19 oli d’oliva diversi, tra questi solo un marchio ha superato l’esame no pesticidi no contaminanti.

Olio d'oliva senza pesticidi
Olio d’oliva – Facebook – YesLife.it

L’olio d’oliva più puro in assoluto tra tutti quelli analizzati da un laboratorio certificato che ha individuato pesticidi, oli minerali e plastificanti è Rapunzel ‎Olio extra vergine d’oliva Kreta P.G.I. 

Gli altri oli contengono tutti Mosh o Moah

Naturalmente queste sostanze sono presenti in poche quantità ma al momento non esiste una normativa Europea che ne indichi la quantità minima.

DONNA UCCISA A BASTONATE PER STRADA. IL SERVIZIO ALL’INTERNO DEL TG DI YESLIFE

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.