patrizia,-oss:-“cari-politici-la-vostra-campagna-elettorale-e-priva-di-contenuti,-serve-rilanciare-ruolo-operatore-socio-sanitario”.

Patrizia, OSS: “cari Politici la vostra campagna elettorale è priva di contenuti, serve rilanciare ruolo Operatore Socio Sanitario”.

Ci scrive Patrizia Pagano, OSS: “cari Politici la vostra campagna elettorale è priva di contenuti, serve urgentemente rilanciare ruolo Operatore Socio Sanitario”.

Cari politici,

il 25 Settembre e’ alle porte, noi cittadini, saremo chiamati a votare per eleggere il nuovo Parlamento, che sarà’ tenuto ad affrontare tematiche importanti che riguardano il futuro del nostro paese, considerando le esigenze ed il bisogno del popolo Italiano.

La Sanita’ Italiana e’ un fiore all’occhiello che sancisce e garantisce a tutti l’assistenza sanitaria.

Noi Operatori Socio Sanitari, siamo fieri di far parte di questo sistema assistenziale. Nei due anni precedenti abbiamo dato il massimo, ci formiamo, diamo assistenza diretta ai pazienti ma purtroppo la nostra figura che nasce nel 2001 non riesce a crescere adeguatamente agli standard.

Vi chiediamo a gran voce di revisionare ed adeguare il profilo dell’Operatore Socio Sanitario che garantisca agli Oss le stesse competenze attraverso un percorso formativo adeguato a tutte le Regioni (Basta Differenze).

Vi chiediamo il riconoscimento dell’Oss per entrare, come giusto che sia, nell’area socio-sanitaria e non più’ tecnica.

Vi chiediamo di adeguare le assunzioni OSS in base al numero dei posti letto, siamo sempre pochi e di conseguenza diminuisce la qualità’ assistenziale dei singoli pazienti, che ricordiamoci, sono la centralità’ del nostro operato.

Vi chiediamo una formazione obbligatoria continua, per assicurare alti standard di livelli assistenziali.

Vi chiediamo una retribuzione adeguata per la figura degli OSS.

In questa campagna elettorale c’e’ una tristezza idi fondo: i temi non esistono, i politici si parlano addosso. Qualcuno impara la lezione a memoria, non ci sono idee, non c’e’ visione, nemmeno prospettive.

E’ una campagna elettorale breve, e’ vero, ma se le idee ci sono vengono fuori anche in 20 risicati secondi.

A gran voce Vi chiediamo “Ascoltateci”.

Patrizia Pagano, OSS

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.