questi-sono-soldati-ucraini-durante-un-addestramento,-non-«amanti-del-paintball»

Questi sono soldati ucraini durante un addestramento, non «amanti del paintball»

Il 20 maggio 2022 su Facebook è stata pubblicata uno screenshot di un presunto tweet del 16 maggio 2022 dell’agenzia di stampa Reuters sulla guerra in Ucraina che mostra diverse persone in mimetica mentre, inginocchiate lungo una strada, indossano delle visiere e tengono in mano delle armi. 

La foto è accompagnata da un testo in cui si legge: «L’agenzia di stampa Reuters, che fornisce notizie ai media di tutto il mondo, ha pubblicato questa foto affermando essere stata scattata a Sumy in Ucraina. Peccato che chi ha un minimo di dimestichezza con le armi l’abbia sbufalata subito. Si tratta infatti non di soldati impegnati in combattimento, ma di un gruppo di amanti del paintball». Il riferimento è al paintball, lo sport il cui scopo è quello di eliminare l’avversario colpendolo con palline di vernice colorata sparate attraverso strumenti ad aria compressa simili ad armi. 

Il contenuto che stiamo verificando è fuorviante e veicola una notizia falsa. Andiamo con ordine.

La Reuters ha realmente pubblicato il tweet il 16 maggio 2022 per riportare la notizia che l’Ucraina aveva dichiarato di aver respinto un’incursione russa nella regione di Sumy, come si può verificare qui. L’immagine utilizzata non mostra però un gruppo di amanti del paintball, come erroneamente sostenuto nel post oggetto di analisi. 

La foto è stata scattata dalla fotoreporter Zohra Bensemra il 15 aprile 2022 e mostra dei membri della forza di difesa territoriale ucraina addestrarsi per nuovi assalti durante l’invasione russa del Paese, simulando un’irruzione in un edificio abbandonato a Sumy, come si può verificare qui

La foto non è dunque stata utilizzata con intenti manipolatori, come falsamente sostiene il post oggetto della nostra verifica, ma mostra una scena reale proveniente dal fronte ucraino.

Su Facta ci siamo già occupati di un simile caso di disinformazione ai danni del Tg5. 

Clicca qui per iscriverti alla newsletter di Facta

Ogni sabato mattina riceverai il meglio del nostro lavoro
 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.