reggio-calabria:-accordo-di-cooperazione-tra-il-consiglio-regionale-della-calabria-e-associazione-culturale-per-bene-sociale-biesse

Reggio Calabria: accordo di cooperazione tra il Consiglio regionale della Calabria e Associazione Culturale per Bene sociale Biesse

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

L’accordo, che sarà firmato dal Presidente del Consiglio regionale, Giovanni Arruzzolo e dalla Presidente dell’Associazione Biesse, Bruna Siviglia, è stato proposto dalla Commissione consiliare contro la ‘ndrangheta

“Promozione di attività che favoriscano la cultura della legalità e l’inclusione sociale, contribuire alla formazione di una cultura della legalità e dell’etica pubblica, a partire dai più alti livelli istituzionali, secondo il modello perseguito da cosiddetto progetto “Liberi di Scegliere”, ideato, ed introdotto nell’ordinamento giuridico italiano, dall’ex Presidente del Tribunale dei Minori di Reggio Calabria Roberto Di Bella”. Sono queste le linee guida che Consiglio regionale della Calabria e Associazione Culturale per Bene sociale Biesse, di Reggio Calabria, attueranno attraverso un accordo di cooperazione che sarà ufficialmente siglato e presentato nel corso di una Conferenza Stampa, venerdì 11 Giugno, alle ore 12:00, nell’Aula Commissioni di Palazzo Campanella.

L’accordo, che sarà firmato dal Presidente del Consiglio regionale, Giovanni Arruzzolo e dalla Presidente dell’Associazione Biesse, Bruna Siviglia, è stato proposto dalla Commissione consiliare contro la ‘ndrangheta, presieduta dal consigliere regionale Antonio De Caprio, per dare concretezza al contrasto alla criminalità organizzata, diffondendo la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile. La cooperazione tra Consiglio regionale e Associazione culturale Biesse sarà attuata attraverso la promozione di percorsi educativi che coinvolgeranno gli studenti di tutte le scuole calabresi di ogni ordine e grado con possibilità di estensione a tutto il tutto il territorio nazionale, attraverso circolari che inviteranno gli istituti scolastici a partecipare. “Giustizia e Umanità Liberi di Scegliere”, si svolgerà lungo il Percorso ideato dal Procuratore Roberto Di Bella, con l’adozione del libro scritto dallo stesso Magistrato, e la proiezione del film trasmesso dalla 1° rete Rai, con attore protagonista Alessandro Preziosi cui si ispira.


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *