ricetta-cocktail-di-gamberi,-con-formaggio-spalmabile:-per-le-feste-|-agrodolce

Ricetta Cocktail di gamberi, con formaggio spalmabile: per le feste | Agrodolce

Stufi del solito cocktail di gamberi? Allora dovete assolutamente dare una possibilità a questo, che si realizza con il formaggio cremoso spalmabile. Una versione da provare se quello con la classica salsa rosa, secondo voi, ha fatto il suo tempo. Quello che ne viene fuori è un antipasto di pesce altamente delizioso e versatile, dato che si presta a numerose occasioni, provare per credere.

Preparazione Cocktail di gamberi

  1. Versate il formaggio spalmabile in una ciotola e lavoratelo a crema con una forchetta.

  2. Unite maionese e erbette tritate, regolate di sale e pepe e mescolate bene.

  3. Fate lessare i gamberi in acqua bollente salata per circa 4-5 minuti. Scolateli e fateli intiepidire.

  4. Assemblate il cocktail versando nei bicchieri i gamberi ed alternandoli con la crema di formaggio spalmabile.

Come si lessano i gamberetti surgelati?

Niente di più semplice, per lessare i gamberetti surgelati procedete così:

  • Versate in una pentola capiente dell’acqua e portatela a bollore.
  • Unite i gamberi ancora surgelati nella pentola, immergendoli completamente.
  • Ponete il coperchio e fate lessare dai 3 ai 5 minuti, a seconda della loro grandezza.
  • Scolate i gamberi ed utilizzateli a piacere nella ricetta di turno.

Come si possono mangiare i gamberi?

In una miriade di modi. Se sono appena pescati ma già abbattuti potete gustarli anche crudi, magari accompagnati da burrata e polpa di ricci, per un antipasto gourmet. Altrimenti potete mangiarli cotti al vapore, bolliti, alla brace, fritti, saltati in padella o al forno. Sono ottimi nel condimento di primi piatti, come secondo, e ovviamente negli antipasti e nel sushi. Interessanti sono ricoperti di pasta kataifi.

Variante Cocktail di gamberi

Provate il cocktail di gamberi e salmone per una versione ancora più saporita dell’antipasto. Se vi piacciono i gamberi ecco altre ricette che li vedono protagonisti

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *