ricetta-trofie-zucca-e-stracciatella-per-pranzo-|-agrodolce

Ricetta Trofie zucca e stracciatella per pranzo | Agrodolce

Le trofie zucca e stracciatella, primo cremoso e basato su un abbinamento sempre riuscito, ha un sapore delicato ma non banale, merito del timo, che riesce a esaltare il sapore dell’ortaggio autunnale per eccellenza come poche altre erbe aromatiche. Se avete voglia di un piatto di pasta vegetariano, date una possibilità a questa ricetta, ideale per un pranzo in famiglia ma anche con gli amici.

Quando non mangiare la zucca?

In via generale, al consumo di zucca non sono legate particolari controindicazioni. La si può gustare spesso durante la settimana, privilegiando metodi di cottura sani, come quello a vapore o in padella. E relegando la frittura a poche occasioni. Tuttavia, in alcuni casi, ovvero quando si soffre di colite, potrebbe essere necessario ridurne il consumo.

Perché fa bene la zucca?

Sono tanti i benefici che la zucca apporta alla nostra salute. Ciò grazie anche ai suoi interessanti valori nutrizionali. Innanzitutto, il fatto di essere ipocalorica la rende adatta anche a chi deve perdere peso. Secondo, poi, è ricca di fibre (che promuovono il corretto funzionamento intestinale ed una flora equilibrata) e betacarotene. Ma anche vitamina A, potente antiossidante naturale.

Variante Trofie zucca e stracciatella

Provate la pasta zucca stracciatella e pancetta: un primo ancora più saporito che si adatta bene a molti menù autunnali. Se amate le trofie ecco delle ricette che fanno per voi

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *