s

Nella mattinata di giovedì 29 settembre, ad Orvieto, alla presenza dell’Ispettore per gli Istituti di Istruzione – Generale di Corpo d’Armata Sebastiano Galdino e del Comandante della Legione Allievi – Generale di Divisione Giuseppe Gerli, di Autorità civili, militari e religiose e dei familiari dei militari frequentatori, si è svolta la Cerimonia di “Giuramento di fedeltà alla Repubblica” e consegna delle “Fiamme” del 21° Corso “Medaglia di Bronzo al Valore della Guardia di Finanza Finanziere Renato Ambrosini”.Il Battaglione di formazione, preceduto dalla Fanfara della Legione Allievi ha raggiunto, marciando sulle note musicali della fanfara, la Piazza Duomo della città di Orvieto, dalla Scuola Addestramento di Specializzazione, inquadrandosi ai piedi della Cattedrale della città. Nella suggestiva cornice storica ed architettonica della Piazza Duomo di Orvieto, gli Allievi Finanzieri del 21° Corso “M.B.V.GF. Fin. Renato Ambrosini” hanno prestato “Giuramento di fedeltà alla Repubblica”, rispondendo all’unisono “Lo Giuro”, alla formula pronunciata dal Comandante della Scuola, Col. t.ISSMI Massimiliano Martina, al termine del suo discorso.La cerimonia ha avuto il suo culmine nel momento in cui il l’Ispettore per gli Istituti di Istruzione, il Comandante della Legione Allievi ed il Comandante della Scuola hanno fregiato gli allievi finanzieri classificatisi nei primi tre posti della graduatoria di merito, delle “Fiamme Gialle”, simbolo di appartenenza al Corpo, indossate oggi, per la prima volta, insieme agli altri frequentatori.

In successione, il Gen.C.A. Sebastiano Galdino, nel suo intervento, tenuto quale massima Autorità intervenuta, ha avuto parole di elogio per il comparto Antiterrorismo e Pronto Impiego, sottolineandone l’operatività e la specificità sia nella normale attività d’Istituto che nei contesti operativi più difficili, ricordando, tra l’altro, la ricorrenza del 50° anno di fondazione (1972-2022) della specialità e la Medaglia d’Oro al Valor Civile conferita alla Bandiera di Guerra della Guardia di Finanza dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per la meritoria attività svolta dai “baschi verdi” in questi 50 anni. Il Generale Ispettore ha poi evidenziato l’eccellente grado di preparazione fornita ai frequentatori del Corso dal quadro docenti-istruttori della Scuola di Orvieto, rimarcando l’importanza di avere sempre militari adeguatamente formati ed addestrati, costantemente aggiornati e fisicamente efficienti, al fine di poter adempiere al meglio ai compiti loro affidati.

L’arruolamento degli Allievi Finanzieri del 21° Corso, che conseguiranno la Specializzazione Antiterrorismo e Pronto Impiego, è avvenuta direttamente dai civili con un Corso di formazione di base per militari specializzati “AT-P.I.”, armonizzato in due fasi, presso la Scuola di Orvieto: la prima della durata di sei mesi e la seconda, specialistica, della durata di quattro mesi al termine della quale conseguiranno l’agognata specializzazione “AT-P.I.”, indossando l’ambito “Basco Verde”.

Correlati

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *