salvini-torna-a-foggia-e-“assolve”-ex-sindaco-landella:-“non-c'entra-con-la-mafia”-–-l'immediato

Salvini torna a Foggia e “assolve” ex sindaco Landella: “Non c'entra con la mafia” – l'Immediato

“Il rosso sta bene insieme al nero solo a Milano e a Foggia”. Apre con una battuta calcistica il leader della Lega Matteo Salvini alla convention di apertura della campagna elettorale del consigliere regionale Joseph Splendido, secondo nel listino camerale dopo Vannia Gava, che “vincerà l’uninominale di Pordenone”, come ha specificato il ‘capitano’ leghista.

Molti i cittadini che hanno accolto l’invito dell’avvocato foggiano. Anche da San Giovanni Rotondo. Quasi in mille nello spazio della piscina comunale a prendere palloncini, penne, shopper ed altri gadget sul modello pratone di Pontida.

Quota 41, flat tax al 15%, incentivi energetici come quelli appena approvati in Basilicata, sicurezza nelle carceri, stop sbarchi. Queste le parole d’ordine che sono passate sul palco.

Nessun attrito nei territori secondo Salvini. “Abbiamo candidato un foggiano a Foggia, i baresi a Bari i leccesi in Salento. Siamo territoriali e puntiamo a raddoppiare i nostri eletti in Puglia”. Non si pente di quella giornata in Comune di due estati quando Franco Landella aderì alla Lega.  “La giustizia farà il suo corso. Ma Franco non c’entra con la mafia”, ribatte a l’Immediato. La Lega sconfiggerà il sistema Emiliano. Sono fake news quelle che vedono la Lega una stampella emilianista, secondo Salvini.

Tutti presenti i dirigenti, anche regionali (Sasso e Marti in testa), ad eccezione di Raimondo Ursitti, un tempo inseparabile dell’europarlamentare Massimo CasanovaSilvano Contini è quello di sempre, a rassicurare è galvanizzare il popolo salviniano. Si è visto anche qualche ex ceriano come Rita Gallo e Costanzo Di Iorio. Basso profilo invece per Luigi Miranda presente e scaramantico.

Se Splendido scatterà questa volta e non gli mancheranno quei 79 voti che lo trattennero a Foggia nel 2018 al posto di Annarita Rateo, Miranda diverrà consigliere regionale.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.