serena,-infermiera:-“da-noi-altro-che-mensa,-ci-dessero-almeno-mezz'ora-per-pranzare”.

Serena, Infermiera: “da noi altro che mensa, ci dessero almeno mezz'ora per pranzare”.

Salve Direttore,

lavoro come infermiera in una struttura semi-privata accreditata col ssn.

Ebbene,​ letto il vostro articolo della sentenza che garantisce i buoni pasto al personale sanitario in turno, sono rimasta a bocca aperta.

Lavoro dal gennaio 2010, con 3 turni:

  • 7/13,30;
  • 13/21,30;
  • 21/7,30.

Ebbene,​ mai visto un buono pasto, ne altre soluzioni da parte della mia azienda x garantirmi la pausa pranzo/cena​

Che poi, io non pretendo assolutamente nulla, se non mezz’ora per poter mangiare, non in piedi, non di corsa, solamente quando faccio il turno pomeriggio.​

Gli altri turni posso anche farne a meno, al mattino non abbiamo certamente il tempo,​ e poi con una barretta al volo si sopravvive.

Il turno notte è ovvio che nn vi sono pasti da effettuare.​

Mi chiedo perché non vi sia una legge che ci consenta di avere dei buoni pasto , o in busta paga più soldi, perché noi turnisti, È VIETATA LA MENSA, secondo la dirigenza.​

Per voi è corretto?​

Cordiali saluti​.

Serena, Infermiera

PS – Preferisco restare anonima perché lavoro in un posto dove chi parla, poi la paga cara e questo mi spiace molto, ma è la triste verità

Redazione AssoCareNews.it

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *