sindaco-deruta,-ceramica-rischia-di-fermarsi-per-caro-energia-–-umbria

Sindaco Deruta, ceramica rischia di fermarsi per caro energia – Umbria

“Più che raddoppiate bollette gas” sottolinea Toniaccini

(ANSA) – DERUTA, 04 SET – C’ è il rischio che anche il settore della ceramica “possa fermarsi” a causa dell’aumento del costo del gas. A rilanciare l’allarme è Michele Toniaccini sindaco di Deruta, uno dei principali centri umbri per questo ambito produttivo. “Occorre mettere un tetto al prezzo, come prima immediata misura per salvare il settore della ceramica artistica tradizionale” afferma in una nota.

    Per Toniaccini, presidente della Strada della ceramica dell’Umbria, “i costi energetici stanno erodendo i guadagni e mandano fuori mercato le aziende locali”. “Le bollette del gas sono più che raddoppiate – sostiene -, con l’incidenza media del costo del gas su un pezzo che è 10 volte superiore, rispetto al passato; e, in alcuni casi, i fornitori di gas chiedono addirittura un cospicuo anticipo. Non solo. Gli aumenti riguardano anche le materie prime che, spesso, sono persino difficili da reperire e in tempi utili. Il rischio è che anche questo settore, che abbiamo faticato a far riprendere, possa fermarsi. Non possiamo permetterlo. Un settore che non può scomparire, ma non può neppure continuare a sopportare costi di produzione così elevati”.

    “Nelle nostre aziende – sottolinea il sindaco di Deruta – c’è la storia di una parte dell’Umbria, ci sono l’esperienza, la creatività, l’ingegno e l’innovazione di Maestri artigiani che si tramandano saperi di generazione in generazione. Ci sono i nostri giovani che hanno scelto di restare nella loro terra di origine e di portare avanti il lavoro di famiglia. Ci sono intere famiglie che vivono di questa arte e senza aiuti immediati, senza una strategia di breve e lungo periodo, quelle aziende sono destinate a chiudere e intere famiglie si ritroverebbero senza lavoro. Un dramma nel dramma. Occorre anche accelerare sulle rinnovabili – conclude Toniaccini -, ma nel frattempo, attivare ristori e intervenire con politiche mirate per il settore della ceramica”. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *