sintesi-–-ariccia

Sintesi – Ariccia


martedì 31 Maggio 0:01 – di Redazione

Sintesi

Viale dei Castani, 17 – 00072 Ariccia – Roma

Tel. 06/45557597

Sito Internet: www.ristorantesintesi.it

Tipologia: creativa

Prezzi: antipasti 14/15€, primi 15/17€, secondi 22/25€, dolci 8/9€

Chiusura: Martedì e Mercoledì

OFFERTA

Bella scoperta questo locale aperto ad Ariccia poco più di un anno da tre giovani soci animati da grande spirito creativo (Sara Scarsella e Matteo Compagnucci ai fornelli, Carla Scarsella in sala). La cucina vuole essere una sintesi delle varie esperienze fatte, dove il superfluo viene eliminato lasciando spazio all’essenziale. Da Caino e il Noma di Copenaghen sono solo due delle tante tappe toccate prima di approdare ad Ariccia, dove fraschetta e porchetta regnano sovrane. Tra prodotti fermentati, marinature cinesi, cotture nel josper, il menù di Sintesi si presenta chiaro ed esaustivo già dalla prima lettura: oltre alla scelta à la carte c’è la possibilità di optare per due percorsi degustazione da 7 e 9 portate, rispettivamente a 55 e 70 euro, con l’abbinamento di vini al calice, succhi e kombucha a parte. Dopo una piacevole tartelletta di sfoglia sottile ripiena di crema e chips di carciofi, una samosa con patè di anatra e scorzetta di arancia e una foglia di topinambur fermentato, abbiamo assaggiato il pane e i grissini fatti in casa, accompagnati da un burro aromatizzato alle acciughe. Fresco e convincente il gazpacho con seppia scottata ed erbe aromatiche, seguito da un eccellente spaghettone Monograno Felicetti con ostrica e burro acido, per un piatto dal sapore intenso e avvolgente. Sapientemente scottato il filetto di leccia su salsa di cozze (forse un po’ pochina rispetto al pesce) servito con erbe e rosa sotto aceto a dare quella nota acida che bilanciava la grassezza del pesce. Originale e semplicemente deliziosa la créme brûlée ai piselli con gelato di ricotta di bufala e vaniglia e crumble, per un gioco di consistenze e di equilibrio tra la nota lievemente acidula del latticino e quella dolce del legume. In chiusura un caffè perfettamente estratto di arabica 100% Etiopia Sidamo, dalla piacevole acidità e persistenza del gusto, accompagnato da petit four.

AMBIENTE

L’arredo del locale richiama lo stile nordico e la natura, con pannelli interamente coperti di muschio e un’intera parete completamente vegetale; belle le lampade che donano una luce soffusa e lo spazio all’aperto protetto da una siepe di bamboo.

SERVIZIO

Preciso e cortese, grazie a Carla Scarsella e al suo staff.

Recensione a cura di: Roma de La Pecora Nera – ed. 2022 – www.lapecoranera.net

Scarica l’app GRATUITA Buon APPetito e troverai oltre 1.000 recensioni indipendenti sui locali di Roma, Milano e Torino

Commenti

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.