supermercati-e-discount:-loro-hanno-aumentano-i-prezzi,-attenzione!

Supermercati e Discount: loro hanno aumentano i prezzi, attenzione!

Stiamo vivendo un periodo storico di restrizioni e quindi anche risparmiare sulla spesa quotidiana è un qualcosa di fondamentale che incide sul bilancio familiare. Ci chiediamo quindi dove sia più opportuno fare la nostra spesa.

Purtroppo anche fare la nostra comune spesa al supermercato è diventata costosissima, stiamo assistendo a un aumento generale dei prezzi e i generi alimentari sono quelli maggiormente colpiti. Anche alimenti semplicissimi come latte o pane sono aumentati. Questo diventa insostenibile per molte famiglie.

Supermercati e Discount_ loro hanno aumentano i prezzi, attenzione!
Supermercati e Discount: loro hanno aumentano i prezzi, attenzione!

(pixabay.com)

Le cause le conosciamo: la crisi in Ucraina, le difficoltà di reperire materie prime che importavamo da questo Paese, la crisi energetica che dal conflitto è derivata, e infine un problema davvero inquietante che non sappiamo ancora dove ci porterà, la preoccupante siccità. 

Cosa sta accadendo

L’associazione Altroconsumo ha condotto un’indagine sui prezzi al dettaglio di supermercati e discount. Sono stati analizzati circa 1.100 supermercati in 77 città italiane e le 126 categorie di prezzi dai prodotti alimentari, per la cura della casa, per l’igiene personale, per la cura degli animali e altre categorie. Dalle analisi che sono state condotte la catena francese Carrefour è tra le più costose. Ma da citare ci sono anche Pam, Conad Superstore e altri.

L’associazione Altroconsumo si è anche concentrata su un certo numero di punti vendita ossia i 346 discount diffusi sul territorio nazionale, dividendo sempre i prodotti nelle diverse categorie a seconda dei consumi. Nei risultati della sua indagine, la rivista dei consumatori specifica che vi è stato un aumento dei prezzi del 5,2% nei discount anche se sono sempre più economici rispetto alle catene dei supermercati. Inoltre è stato precisato che vi è una riduzione dei prodotti in offerta nei discount del 2%. Sicuramente il migliore discount dove fare la spesa è Eurospin, infatti anche nei discount Todis si è verificato un aumento dei prezzi del 7%.

Supermercati: fino a 3.350€ in meno all’anno con le insegne meno care. #aldi ed #eurospin prime fra i discount, #esselunga per i prodotti di marca, #carrefour per le private label, #familasuperstore e #dok per una spesa mista. La classifica in 67 città. https://t.co/u2PIRFb0OA

— Altroconsumo (@Altroconsumo) September 1, 2022

Da precisare a proposito dei discount della catena Todis è che i prezzi dei punti vendita distribuiti ovunque sul territorio nazionale,  sono meno convenienti se si fa una spesa mista, poi vi sono i punti vendita Penny Market e D-Più discount che rientrano tra i punti vendita meno vantaggiosi per i consumatori.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.