susi,-infermiera:-“l'infermiere-di-riabilitazione-e-sempre-accanto-al-paziente-nella-assistenza-diretta-e-l'oss-lo-ha-sempre-affiancato”.

Susi, Infermiera: “l'Infermiere di riabilitazione è sempre accanto al paziente nella assistenza diretta e l'OSS lo ha sempre affiancato”.

Ci scrive Susi Artioli, Infermiera: “l’Infermiere di riabilitazione è sempre accanto al paziente nella assistenza diretta e l’OSS lo ha sempre affiancato”.

Carissimo Direttore,

condivido le osservazioni della collega Giovanna Marateo. Io sono stata coordinatrice per quasi 42 anni del Centro di riabilitazione Ospedale San Giorgio di Ferrara e il segreto dell’eccellenza espresso dal centro diretto dal prof. Nino Basaglia, oltre al lavoro in team, è stato una assistenza personalizzata al paziente e ai familiari.

Un ruolo importante dell’assistenza diretta al paziente; gli infermieri accanto al paziente nelle cure assistenziali, non distributori di pillole; e la conoscenza di tutti i malati e dei loro problemi da parte di tutti gli operatori, anche della sottoscritta coordinatrice.

L’infermiere di riabilitazione è sempre accanto al paziente nella assistenza diretta e l’OSS lo ha sempre affiancato.

Io sono stata dapprima infermiera di riabilitazione, poi coordinatrice e orgogliosa di conoscere appieno i pazienti e loro familiari.

I successi di un paziente nel raggiungere l’autonomia erano anche i successi del nostro lavoro.

Cordiali saluti a tutti gli infermieri e coordinatori che condividono tutto questo.

Auguri a tutti.

Susi Artioli, ex-Infermiera Coordinatrice

Leggi anche:

Giovanna, Infermiera: “basta con gli Infermieri distributori di pastiglie in RSA”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.