‘ternano’-ma-per-finta:-svelata-la-bufala-del-giapponese-asano

‘Ternano’ ma per finta: svelata la bufala del giapponese Asano

23 Nov 2022 21:35

di G.R.

Per qualche ora al mondiale in Qatar c’è finita anche Terni. Il Giappone ha battuto a sorpresa 2-1 la Germania in rimonta, prendendo spunto dall’Arabia Saudita che aveva fatto lo scherzetto martedì all’Argentina. A prendersi la copertina Takuma Asano, ‘spia interna’ che gioca in Bundesliga con il Bochum come l’altro autore del gol, Ritsu Doan del Friburgo. In Italia il suo nome è iniziato a circolare legato alla città di Terni e alla squadra di Rieti.

La smentita

Pagine social e testate varie hanno ripreso e rilanciato la notizia. A smentirla Rieti Life che l’ha definita «la fake news mondiale». Il sito spiega infatti: «Era stato millantato un passato nelle giovanili del Rieti con quattro presenze in prima squadra in Eccellenza tra il 2012 e il 2013. Ma ai tempi della competitiva gestione Fedeli, di giapponesi a Rieti neanche l’ombra; semmai c’erano giusto quelli dello scambio con la città gemella di Ito, ma certo non qualcuno nel ‘pallone’ amarantoceleste». Precisazione anche su Terni: «L’uomo del momento, ha vissuto per un periodo a Terni a causa dell’impiego del padre in un’azienda privata? Si dice per lui anche il soprannome di ‘Ternano’, mai esistito. Tutto falso come una banconota da 25 euro». Niente: in poche ore è svanita la favola mondiale di Terni e di quelle origini misteriose dell’eroe che ha sconfitto i rivali storici dell’Italia.

Condividi questo articolo su

    Related Posts

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *