tiro-a-volo:-meoni-vince

Tiro a volo: Meoni vince

A Massa Martana si impone un umbro, portacolori Vigili del Fuoco

(ANSA) – MASSA MARTANA, 28 AGO – La 14/a edizione del Memorial ‘Nando Rossi’ di tiro a volo, sulle pedane del Tav Umbriaverde, è stata vinta dal ternano Diego Meoni, portacolori delle Fiamme Rosse (il gruppo sportivo dei Vigili del Fuoco).

    L’umbro non ha avuto rivali avendo chiuso senza errori, e con il punteggio di 100/100 si è imposto su tutti i partecipanti alle due gare. Per questo, è andato a lui il trofeo d’argento intitolato al Presidente del Coni Umbria e vicepresidente Fitav scomparso nel 2008. L’edizione di quest’anno ha fatto registrare il record assoluto di iscrizioni, il cui totale ha superato quota 700.

    “E’ un risultato che mi riempie di orgoglio, soprattutto se si considera che in gara hanno sfilato campioni del calibro di Giovanni Pellielo, quattro volte campione del mondo e quattro volte sul podio olimpico, e Massimo Fabbrizi, medaglia d’argento a Londra 2012, che sono da sempre i miei miti – ha commentato Meoni – Particolarmente emozionante è stato vincere qui in Umbria, ad un passo da casa”.

    I primi sei tiratori della classifica generale si sono misurati in un barrage che ha assegnato uno dei due fucili Beretta 686, messi in palio dalla Fabbrica d’Armi di Gardone Val Trompia. A sollevarlo al termine della finalissima è stato il poliziotto di Artena (il paese in provincia di Roma dove c’è il museo del rugby con il maggior numero di cimeli al mondo) Simone Lorenzo Prosperi con un impeccabile 25/25 Il secondo, riservato ai primi tre classificati di Seconda e Terza Categoria, è stato conquistato da Pier Paolo Murtas di Oristano on 20/25.

    Durante il Memorial si è svolto anche il Master Fiocchi, organizzato dalla Fabbrica di Munizioni di Lecco. Chiamati a misurarsi con i piattelli sono stati 30 tiratori che hanno superato due fasi di qualificazione, la prima nel Fiocchi Day, a cui hanno partecipato 4.436 tiratori, e la seconda con la Finale, con in gara oltre mille tiratori. A meritarsi la Cartuccia d’Oro è stato l’alessandrino Mattia Sardi, delle Fiamme Azzurre con 99/100. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.