tornano-i-turisti-nel-museo-diocesano-e-al-campanile-cilindrico-senza-prentoazioni

Tornano i turisti nel Museo diocesano e al Campanile cilindrico senza prentoazioni

Tornano i turisti nel Museo diocesano e al Campanile cilindrico senza prentoazioni

Tornano i turisti nel Museo diocesano e al Campanile cilindrico senza prentoazioni

A partire dal 1 giugno anche le strutture museali diocesane saranno aperte al pubblico senza obbligo di prenotazione dal martedì alla domenica con giorno di chiusura il lunedì.

“Il Museo diocesano, il Campanile cilindrico – dichiara Catia Cecchetti – sono pronti ad accogliere turisti e cittadini residenti nel pieno rispetto delle normative anti covid: previste l’obbligo di sanificazione, la mascherina, la misurazione delle temperatura all’ingresso e il distanziamento di almeno un metro. Le nostre strutture riaperte al pubblico già dal 26 aprile scorso, hanno registrato una lenta ma graduale ripresa accogliendo visitatori umbri e non solo”.

Sarà possibile visitare anche l’Oratorio di san Crescentino a Morra e la Madonna di Donatello a Citerna inserite nel pacchetto di offerta della Carta Ecclesia strumento che vede convenzioni con oltre 25 musei civici ed ecclesiastici dell’Umbria e della Toscana.

“Stiamo lavorando – precisa Cecchetti – per la realizzazione di eventi culturali nell’ampio Salone Gotico del primo piano e nel Chiostro esterno sezione archeologica del Museo. Il collegamento in rete di tutti i comuni dell’Alto Tevere Umbro e di ben tre della Regione Toscana si conferma come uno straordinario punto di forza ora più che mai per la ripresa in sicurezza di una socialità tanto aspettata”.

Ultime notizie di Cultura per Città di Castello

 Collezione Burri a Palazzo Albizzini: nuovi orari

In tanti per l’apertura straordinaria del coro del Monastero di Santa Veronica Giuliani

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *