tre-nuovi-asili-nido-comunali-nel-territorio-di-assisi:-arrivano-3-milioni-dal-pnrr

Tre nuovi asili nido comunali nel territorio di Assisi: arrivano 3 milioni dal Pnrr

Arrivano tre strutture nelle frazioni di Rivotorto, Petrignano e Castelnuovo

19 Settembre 2022 Cronaca 90

Tre nuovi asili nido comunali nel territorio di Assisi: arrivano 3 milioni dal Pnrr

Tre nuovi asili nido comunali nel territorio di Assisi, grazie alle risorse del Pnrr. Sono in tutto 3 milioni e 240 mila euro le risorse che il Comune ha ottenuto grazie ai finanziamenti messi a disposizione dal Pnrr, risorse che saranno utilizzate per la costruzione di tre strutture nelle frazioni di Rivotorto, Petrignano e Castelnuovo. Le risorse permetteranno la riqualificazione di due edifici esistenti e la costruzione di un nuovo complesso scolastico.

“L’obiettivo dell’amministrazione comunale è dare sempre maggiore supporto alle famiglie anche attraverso l’offerta dei servizi scolastici riservati ai più piccoli. E ora la strada già intrapresa dall’amministrazione comunale di Assisi nel primo mandato permette di far atterrare sul territorio le risorse del Pnrr (Piano nazionale ripresa e resilienza) grazie ai tre bandi vinti per tre nuovi asili comunali nel territorio di Assisi”, si legge in una nota del Comune. I nuovi asili nido comunali, tutte da realizzare, si aggiungono al già esistente primo plesso comunale “Maria Luisa Cimino-Crescere insieme” a Santa Maria degli Angeli, fortemente voluto dalla giunta Proietti nell’ambito di un progetto educativo che va da 0 a 6 anni di età, che ha già accolto i bambini da settembre 2021. Ora la città serafica continuerà sulla strada intrapresa, che è quella di far crescere l’offerta di servizi educativi per la fascia 0-3 (asili nido) grazie alla realizzazione di nuovi spazi o alla messa in sicurezza di strutture già esistenti.

“Come amministrazione – spiega l’assessore Veronica Cavallucci – l’impegno sarà massimo nel garantire alla comunità sempre più servizi pubblici di supporto alle famiglie e alla genitorialità. Tanto è vero che Assisi ha partecipato con convinzione ai bandi del Piano nazionale di ripresa e resilienza dedicati alla realizzazione di nuovi asili nido con progetti validi che hanno ottenuto l’assegnazione di tutte le risorse richieste”. Sempre secondo l’assessore alle politiche scolastiche, “i servizi educativi e la scuola fin dalla prima infanzia rappresentano uno dei settori privilegiati dell’azione amministrativa che punta a garantire plessi sicuri, moderni e funzionali”. Dal canto suo, il sindaco Stefania Proietti ricorda che “oltre al bonus Bimbi Domani che tutte le famiglie di Assisi ricevono per ogni nuovo nato, con 500 euro che possono essere spesi presso la nostra farmacia comunale in beni per i piccoli, puntare sugli asili nido pubblici come primo ciclo educativo e scolastico è, per la nostra amministrazione, un concreto passo nella costruzione della comunità educante di Assisi”.

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.