Dopo nove ore di intervento le squadre USAR (Urban Search And Rescue) dei vigili del fuoco, provenienti dalla Toscana e dal Lazio, sono riuscite a salvare un ragazzo di 23 anni bloccato tra le macerie di una palazzina di quattro piani crollata ad Antiochia. Intervento estremamente complicato durante il quale sono state numerose le scosse di assestamento. Un grande risultato, questo l’obiettivo con cui i vigili del fuoco erano partiti due giorni fa dall’Italia. Sono due i ragazzi che i vigili del fuoco italiani sono riusciti a salvare in due distinte operazioni di soccorso ad Antiochia.