umbria-zona-bianca-da-lunedi-7-giugno,-arriva-l’ufficialita

Umbria zona bianca da lunedì 7 giugno, arriva l’ufficialità

Umbria zona bianca da lunedì 7 giugno, a breve arriverà il provvedimento del ministro Roberto Speranza. Il ministro della Salute, rende noto il ministero, firmerà in giornata una nuova Ordinanza sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di regia che andrà in vigore da lunedì prossimo. “Abruzzo, Umbria, Liguria e Veneto per la terza settimana sono sotto i 50 casi per 100mila abitanti
e da lunedì sono in zona bianca. Se la tendenza prosegue cosi, per la seconda settimana di giugno tutta l’ Italia si troverà in
zona bianca”, ha detto il Presidente dell’ Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa al ministero della Salute sull’ analisi dei dati del monitoraggio settimanale della Cabina di Regia. (Continua dopo il video)

Queste le nuove regole per l’Umbria zona bianca. Non c’è il coprifuoco, anche le visite a casa di amici o parenti non sono soggette a restrizioni di alcun tipo. Nella serata di giovedì, poi, è stata trovata anche l’intesa per pranzi e cene a ristorante, in particolare in relazione al numero dei commensali: nessun limite a tavola al ristorante per chi mangia all’aperto, mentre al chiuso i commensali potranno essere fino a un massimo di sei. Se però bisogna andare a trovare qualcuno che abita in zona gialla, bisogna farlo nel rispetto dell’orario del coprifuoco, in un massimo di quattro persone, a cui si possono aggiungere eventualmente i figli minorenni e le persone con handicap conviventi.

Nelle zone bianche non si applica il calendario delle riaperture previsto dal decreto 65/2021: le attività economiche sono tutte libere di aprire dal momento in cui una regione entra in zona bianca. Per fare alcuni esempi: piscine al chiuso, eventi sportivi aperti al pubblico (in zona gialla, dal primo giugno si può andare ad assistere a quelli all’aperto e dal primo luglio anche al coperto), le sale giochi (in zona gialla riaprono il primo luglio). Resta invece proibito ballare nelle discoteche almeno finchè non saranno definiti i protocolli, sembra molto probabile che verrà comunque richiesto il green pass nazionale. Per i matrimoni in Umbria zona bianca ci vorrà il green pass. Sul Sole 24 Ore una guida aggiornata al 29 maggio 2021, da integrare eventualmente con i dettami dell’ordinanza regionale. Rimane ovviamente l’obbligo di distanziamento sociale e mascherina: «i dispositivi di protezione delle vie respiratorie (meglio conosciuti come mascherine) devono essere obbligatoriamente indossati sia quando si è all’aperto, sia quando si è al chiuso in luoghi diversi dalla propria abitazione, fatta eccezione per i casi in cui è garantito l’isolamento continuativo da ogni persona non convivente». (Maggiori informazioni nelle prossime ore)

L’articolo Umbria zona bianca da lunedì 7 giugno, arriva l’ufficialità proviene da AssisiNews.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *