vaccino-covid,-pronto-il-nuovo-piano:-cosa-cambia-dal-3-giugno

Vaccino Covid, pronto il nuovo piano: cosa cambia dal 3 giugno

Il vaccino per il Covid-19 è un tema che continua a interessare a gran parte della popolazione. Di seguito l’ultimo annuncio e le novità a partire dal 3 giugno

Vaccino Pfizer
Logo dell’azienda Pfizer, produttrice del vaccino (Getty Images)

Il Covid-19 ha totalmente assoggettato l’intera popolazione nell’ultimo anno. L’avvento della pandemia ha certamente ridisegnato le nostre abitudini e i nostri stili di vita. Mesi veramente complicati per tutti noi, in attesa di una svolta che avrebbe potuto liberarci dalle necessarie restrizioni imposte dal virus. Una svolta che da qualche mese a questa parte è arrivata sicuramente grazie all’avvento dei vaccini. A partire dalle fasce di popolazioni più deboli, le somministrazioni stanno andando avanti, talvolta con qualche difficoltà.

E’ questa la vera arma che potrebbe liberarci dalla pandemia in tempi relativamente brevi. E’ così che anche il Governo sta dando grande impulso alla campagna vaccinale e ora è pronta una nuova svolta decisamente importante nel piano vaccinale. Fino ad ora, infatti, è stato imposto un sistema per fasce d’età che adesso, però, verrà messo da parte. Di seguito tutte le ultime novità e gli aggiornamenti in arrivo in vista della prossima settimane.

LEGGI ANCHE >>> Covid, il vaccino sbarca in farmacia: la prima regione a iniziare

Vaccino Covid, la nuova svolta per gli adolescenti: le ultime sul piano vaccinale

Somministrazione Vaccino
Somministrazione Vaccino (getty images)

L’Ema è pronta a dare il via libera alla somministrazione del vaccino Pfizer anche a chi ha un’età maggiore ai 12, e quindi la campagna vaccinale riguarderà ora anche la fascia d’età dai 12 ai 15 anni. Durante la sua visita in Umbria, Figliuolo ha specificato, come riporta ‘TgCom24’: “Avevo già inserito gli adolescenti nel Piano presentato a marzo che include anche la classe che va dai 12 a 15 anni”. A partire dal 3 giugno, avrà inoltre avvio la vaccinazione di massa, senza fasce d’età definite. Una novità che potrebbe dare, quindi, un ulteriore impulso alla lotta contro il Covid-19, con la campagna vaccinale arrivata al suo punto cruciale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *