valentina-ferragni,-succede-di-tutto-in-aeroporto:-chiamata-la-polizia

Valentina Ferragni, succede di tutto in aeroporto: chiamata la Polizia

Disavventura in aeroporto per Valentina Ferragni. L’influencer in viaggio col fidanzato negli Stati Uniti perde le staffe: arriva anche la Polizia 

Una brutta gatta da pelare per Valentina Ferragni. La giovane influencer infatti, nelle scorse settimane in compagnia del fidanzato, si era recata nelle Hawaii per un viaggio da sogno. Fin qui tutto liscio, le solite centinaia di foto, contenuti, nuovi capi, insomma in pieno stile fashion blogging. Location suggestive e vacanza di extra lusso per la sorella piccola di Chiara, che ha dovuto far fronte a qualche difficoltà al rientro in Europa. Si, perché durante il viaggio di ritorno, la prima tappa da Honolulu a Los Angeles è arrivata in ritardo facendo perdere le successive coincidenze alla coppia.

Valentina Ferragni
L’influencer Valentina Ferragni (Instagram)

I due hanno dovuto dunque soggiornare un’altra notte a Los Angeles, prima di tornare in Europa, ma la loro disavventura – per così dire – non finisce qua. Una volta tornati all’aeroporto di Los Angeles, Valentina e Luca Vezil infatti hanno scoperto che i loro bagagli erano andati persi. Lo sfogo della giovane è arrivato su Instagram, dove ha fatto sapere ai fan come sono andate quelle ore concitate, e il tentativo della coppia per recuperare i bagagli smarriti. Andiamo a scoprire come è andata a finire.

Valentina Ferragni perde volo e bagagli: interviene la sicurezza

Valentina Ferragni
L’influencer Valentina Ferragni (Instagram)

Valentina e Luca dunque, dopo aver cambiato tutte le coincidenze e aver rivisto i loro piani di rientro, in quel di Los Angeles hanno scoperto che le loro valige erano state perse dalla compagnia aerea. Una notizia che ha mandato su tutte le furie l’influencer, che per protesta si è seduta per terra in attesa di novità. Non arrivando buone notizie per ore, la coppia ha dovuto abbandonare l’aeroporto per non perdere l’ennesimo volo, e prima dell’arrivo delle forze dell’ordine locali. Infatti, la sicurezza dell’aeroporto ha allertato la polizia come ha fatto sapere la stessa Valentina su Instagram.

Hanno chiamato la polizia perché non possiamo stare seduti per terra – ha raccontato sui social –  dicono che potremmo essere pericolosi“. Ma i due non hanno demorso, aspettando per due ore seduti per terra . Dopo la lunga attesa però, per i bagagli non c’è stato nulla da fare e alla fine, per non perdere il prossimo volo, i due si sono dovuti arrendere. Passata l’arrabbiatura, la giovane è tornata in Italia e ha organizzato il “baby shower” per Francesca, in compagnia della sorella Chiara.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.