Venerdì 7 maggio alle 8 protesta in piazza davanti alla sede centrale del Liceo Mariotti a Perugia

venerdi-7-maggio-alle-8-protesta-in-piazza-davanti-alla-sede-centrale-del-liceo-mariotti-a-perugia
Venerdì 7 maggio alle 8 protesta in piazza davanti alla sede centrale del Liceo Mariotti a Perugia

Venerdì 7 maggio alle 8 protesta in piazza davanti alla sede centrale del Liceo Mariotti a Perugia

a cura di Tommaso Benedetti

Venerdì 7 maggio alle 8.00 protesta in piazza davanti alla sede centrale del Liceo Mariotti. La nostra richiesta sarà quella di essere ascoltati, perché troppe volte gli studenti e le studentesse del Mariotti sono stati lasciati senza una risposta alle varie privazioni che hanno subito, non solo quest’anno.

Vogliamo:

  • 🔊Più comunicazione: la Segreteria spesso non risponde alle segnalazioni o alle richieste dei rappresentanti di classe e di istituto inviate alla mail istituzionale. Per diversi mesi è stato negato il diritto di fare un’assemblea di istituto.

-📱 Più connettività: la connessione internet è scarsa e in diversi settori dell’edificio inesistente, causando problemi nella DDI.

  • 😷Diritto a frequentare le lezioni in quarantena: un alunnə in quarantena, anche se negativa o asintomatica, oggi non può risultare presente alle lezioni dalla sua abitazione, se il resto della classe sta in presenza. Inoltre, la DDI potrebbe essere richiesta anche da chi convive con un soggetto fragile, ma questa possibilità non è garantita.

-🏛️ Più spazi: a settembre i terzi anni sono stati divisi in 2 metà, entrambe andavano a scuola in presenza, ma in diverse aule e con diversi professori. Dal momento che questa procedura richiedeva il doppio dei professori, e questo numero di docenti non era garantito, una parte della classe ha avuto intere mattinate coperte solo da professori di supplenza.

  • 🏅Più formazione: non sono stati portati avanti, come nel resto degli Istituti Superiori della Provincia, i corsi preparatori alle certificazioni linguistiche. Sono state interrotti tutti i laboratori pomeridiani e i progetti.

-👩🏻‍💼 PCTO garantiti: Diverse classi non hanno svolto le ore di PCTO, che dovranno perciò recuperare l’anno prossimo, appesantendo maggiormente lə studentə, o nei mesi extra-scolastici.

  • 👣Più orientamento: Sono arrivati alcuni bandi delle Università o delle Accademie solo grazie alla CPS e ai rappresentanti di istituto, che di loro iniziativa hanno provato a riempire questo vuoto. La Dirigente ha accusato la pandemia per questa mancanza, mentre altri Istituti hanno sfruttato la DAD per fare orientamenti verso Atenei più lontani, che prima non erano visitabili fisicamente.
  • 🎼Più musica: per quasi l’intero anno scolastico lə studentə del Musicale non hanno potuto svolgere le lezioni individuali di strumento, al contrario delle altre scuole di musica regionali. Oggi si può frequentare con pausa fra ore normali e ore pomeridiane che si è accorciata a 15 minuti, rendendo difficile agli studenti e alle studentesse trovare il tempo di pranzare e andare in bagno.

  • 🔎Diritto di scegliere: l’ora di alternativa alla religione è stata reintrodotta solo da poco e chi sceglieva di utilizzare l’ora di religione per lo studio individuale negli anni passati non aveva un’aula in cui stare e perciò spesso lə studentə doveva trovare un banco libero e posizionarsi lungo un corridoio della scuola, con la pandemia questə deve rimanere in classe. Chi invece ha scelto di uscire dall’edificio durante quell’ora non sempre può farlo e deve quindi o assistere alla lezione o rimanere in segreteria.

  • 🫂Più supporto psicologico: per anni il Liceo non ha assolto al compito di garantire il sostegno psicologico per gli studenti e le studentesse, facendosi beffe dei disagi esternati da loro e pensando di poter sostituire un’adeguata assistenza psicologica con una chiacchierata filosofica con un docente.

  • 📚Più educazione civica: serve una vera formazione, non è possibile che si ripeta la situazione del primo quadrimestre, con voti assegnati arbitrariamente.

È arrivato il momento di far sentire la nostra voce!

Altrascuola – Rete degli Studenti Medi Perugia