whatsapp-ha-modificato-le-impostazioni-relative-alla-privacy-dei-gruppi,-ma-nel-2019

WhatsApp ha modificato le impostazioni relative alla privacy dei gruppi, ma nel 2019

Lunedì 24 maggio 2021 la redazione di Facta ha ricevuto via WhatsApp una segnalazione che chiedeva di verificare le informazioni contenute in un messaggio in lingua inglese circolato sull’app di messaggistica istantanea. Il contenuto oggetto della nostra verifica è un testo che comincia con la frase «WhatsApp ha aggiornato le tue impostazioni stanotte!!!!».

Le presunte modifiche riguarderebbero in particolare la privacy dei gruppi WhatsApp che permetterebbero ora «a persone che non conosci di aggiungerti a un gruppo senza che tu lo sappia». Per far fronte a tale modifica, il messaggio consiglia di cambiare manualmente le impostazioni della privacy dei gruppi.

Il messaggio oggetto della nostra verifica

Si tratta di un’informazione vecchia, che veicola oggi una notizia falsa.

L’allarme circa una presunta modifica delle impostazioni di WhatsApp nel maggio 2021 è stato lanciato il 18 maggio su Twitter dall’account di un’associazione di quartiere della città inglese di Mobberley che collabora con la polizia locale. Nonostante l’impostazione riguardante la privacy dei gruppi WhatsApp esista realmente, questa è stata modificata il 3 aprile 2019, come si legge sul blog ufficiale dell’azienda (e non «stanotte», come segnalato nel contenuto oggetto di verifica).

Come spiegato da WhatsApp la modifica fu al tempo introdotta per fornire agli utenti «maggiore controllo sui messaggi di gruppo che ricevono». Prima del 2019, infatti, chiunque poteva essere aggiunto alle chat di gruppo senza preventivo consenso e, come sottolineato in un articolo di Tech Crunch del 3 aprile 2019, la mossa di WhatsApp fa parte della più vasta strategia della compagnia per contrastare la diffusione di notizie false (i gruppi WhatsApp sono ancora oggi uno dei principali veicoli di disinformazione).

L’opzione è dunque in vigore da oltre due anni e permette di selezionare quali utenti potranno aggiungervi alle chat di gruppo e quali no, potendo scegliere tra le voci “Tutti”, “I miei contatti” o “I miei contatti eccetto” alcune persone che deciderete di escludere volta per volta. In assenza di una precisa scelta dell’utente, l’impostazione predefinita lascia invariato l’assetto precedente al 2019, permettendo a chiunque di inserirvi nei gruppi: per modificare manualmente l’opzione sarà sufficiente accedere alla sezione “Account” delle impostazioni WhatsApp e poi andare su “Privacy” e “Gruppi”. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *